Pubblicati da admin

Sinusite

La è un’infiammazione dei seni paranasali, ossia di quelle strutture cave che si trovano attorno alle fosse nasali. Alleggeriscono la scatola cranica, tutelano il cervello da eventuali traumi e depurano l’aria inspirata, producendo muco che imbriglia germi, batteri o polveri irritanti. Se il drenaggio del muco è ostacolato per cause meccaniche o di altra natura, i […]

Originally posted 2014-10-09 14:37:49.

VERRUCHE

Le sono lesioni cutanee di natura virale dovute al papillomavirus (HPV, Human papillomavirus). Questi agenti virali hanno una spiccata predilezione per i distretti cutanei e mucosi, che vengono stimolati a proliferare. Si riconoscono un centinaio di diversi tipi di HPV, ciascuno con una particolare preferenza per una determinata area anatomica. L’incidenza di queste manifestazioni è massima […]

Originally posted 2014-10-09 11:10:43.

Capelli grassi

Il sebo prodotto dalla ghiandola sebacea è una presenza preziosa per la nostra cute, perché contribuisce a costituire una pellicola (idrolipidica) che funge da barriera protettiva nei confronti delle aggressioni irritative e dei microrganismi. Ma un eccesso della produzione di sebo oppure uno squilibrio nei componenti della sua miscela biochimica produce seborrea, forfora grassa e […]

Originally posted 2014-10-09 14:35:50.

Idrosadenite

Qualunque tumefazione nella regione mammaria o in quella ascellare genera immediatamente ansia e preoccupazione. E proprio l’ è una delle affezioni che più spesso viene equivocata da chi ne è affetto. È una dermatite, chiamata anche “ascesso sudorale dell’adulto”. Causata, nella stragrande maggioranza dei casi, dallo Stophylococcus oureus, l’infezione colpisce le ghiandole sudoripare localizzate in […]

Originally posted 2014-10-15 09:35:49.

Crosta lattea

Si chiama così una dermatiteseborroico, disturbo assai comune nei lattanti. È dovuto a una esuberante secrezione di sebo, la sostanza oleosa emessa da specifiche ghiandole della pelle. A dispetto di quell’aggettivo, “lattea”, il disagio non è collegato all’allattamento materno o artificiale: l’etichetta sottolinea semplicemente il fatto che il bambino è ancora nutrito unicamente con il […]

Originally posted 2014-10-10 14:08:05.

Impotenza

Le cause all’origine di un deficit dell’erezione possono essere fisiche e psichiche. E spesso entrambi questi elementi concorrono a causare il disagio. I fattori più frequentemente coinvolti sono di natura cardiovascolare. Il deficit d’erezione può costituire infatti la spia di un’ipertensione che non ha manifestato ancora chiari segni di sé. S’è visto, a tal proposito, […]

Originally posted 2014-10-15 10:17:44.

Infertilità

L’infertilità è considerata dall’OMS (l’Organizzazione Mondiale della Sanità) una patologia: s’intende l’assenza di concepimento dopo 12/24 mesi di rapporti regolari non protetti. Dal punto di vista biologico, l’età limite ai tini di un concepimento ottimale è 35 anni per lei e 40 per lui. Non che oltre questa soglia non si possano avere figli, anche […]

Originally posted 2014-10-15 11:17:29.

Coliche intestinali

Una vasta schiera di stimoli può scatenare un addominale: le modificazioni metaboliche di un tessuto, la distensione della parete dei visceri cavi, la contrazione spastica della muscolatura viscerale, la compressione delle strutture nervose… Il che compare al bordo costale destro è dovuto di solito a una calcolosi biliare. È la “colica epatica”: una […]

Originally posted 2014-10-10 09:30:53.

Alopecia

L’ indica una riduzione della quantità di capelli o la loro scomparsa. La forma più diffusa è detta androgenetica, caratterizzata dalla perdita dei capelli in corrispondenza delle zone frontali e superiori del capo. Causa ben assodata dell’ androgenetica è la sovrabbondante presenza del DHT, il diidrotestosterone, ormone che risulta altamente dannoso per il follicolo pilifero. […]

Originally posted 2014-10-07 16:19:19.

Parotite

Si tratta di una malattia infettiva virale che produce un’infiammazione a carico della parotide (la grossa ghiandola salivare collocata tra l’orecchio e la branca montante della mandibola), del Sistema Nervoso centrale, del testicolo e del pancreas. L’età più colpita è l’infanzia, ma anche gli adulti possono venire coinvolti da questa malattia, che finisce per risultare più grave […]

Originally posted 2014-10-10 15:32:39.