Pubblicati da admin

Mastite

È l’infiammazione di una zona della mammella, e tipicamente si manifesta nelle donne che allattano. Il fattore scatenante più frequentemente in gioco è l’ostruzione dei dotti galattofori, di quei canalicoli, cioè, che veicolano il latte materno fino al capezzolo. In pratica, la va a impiantarsi su un ingorgo mammario, che si manifesta con un indurimento localizzato del seno. […]

Originally posted 2014-10-13 11:23:36.

TUNNEL CARPALE, sindrome del

È una patologia scatenata da una compressione del nervo mediano, nel punto in cui questo tronco nervoso attraversa il , quel canale osseo e fibroso localizzato nel polso. Il disturbo tende a prediligere gli individui che, per motivi professionali, si ritrovano a compiere reiterati movimenti di flesso-estensione del polso (come sarti, verniciatori e meccanici). Il […]

Originally posted 2014-10-08 14:08:46.

STITICHEZZA

La non è una malattia ma un sintomo. Fondamentalmente si riferisce alla scarsa frequenza di evacuazione settimanale (due o meno di due), all’espulsione di feci dure (o “caprine”), alla sensazione di una evacuazione incompleta e anche alla semplice difficoltà di espellere il materiale fecale. Davvero tante sono le cause alla base di una : ormonali (per esempio […]

Originally posted 2014-10-07 15:31:35.

IPERIDROSI

I peridrosi è la sudorazione eccessiva, generalizzata o localizzata. È una patologia piuttosto frequente: colpisce a partire già dal secondo decennio di vita, l’1-3% circa della popolazione, coinvolgendo in egual misura entrambi i sessi. L’ viene definita primaria (o idiopatica) quando non è riconducibile a particolari cause. È invece secondaria se la sudorazione eccessiva costituisce l’espressione di […]

Originally posted 2014-10-15 09:53:39.

Minzione frequente

Solitamente, rientra nella normalità una frequenza delle minzioni inferiore a 7 volte al giorno. Si ricorre al termine di pollochiurio quando si verifica un aumento del numero delle minzioni giornaliere però non giustificato da un aumento della quantità di urine. In altre parole, la pollachiuria descrive una condizione in cui il muscolo della vescica è stimolato a contrarsi nonostante […]

Originally posted 2014-10-13 13:46:42.

Stomatite

Il termine indica il processo infiammatorio che coinvolge la mucosa che tappezza le strutture della cavità orale. Dunque interessa le guance, le gengive, la lingua, le labbra, il pavimento della bocca e il palato. Molti i fattori che possono causare queste infiammazioni a carico dell’interno della bocca: i traumi persistenti, per esempio, capaci d’irritare la mucosa orale […]

Originally posted 2014-10-07 16:00:55.

Orzaiolo

È l’infiammazione acuta, con produzione di pus, che coinvolge il follicolo pilefero delle ciglia e le strutture ghiandolari annesse. Le ghiandole in questione sono quelle di Meibomio (poste nello spessore della palpebra: producono un liquido sebaceo, oleoso, che, oltre a prevenire l’adesione delle palpebre fra loro, ostacola la fuoriuscita delle lacrime dal bordo palpebrale e la […]

Originally posted 2014-10-13 10:29:46.

No tags for this post.

Mal di gola

È l’infiammazione della mucosa della faringe, dovuta sia all’azione di fattori irritanti, sia all’intervento di virus (come i rinovirus e gli agenti virali dell’influenza) e batteri (in particolare, lo Streptococco beta-emolitico di gruppo A). Fondamentalmente si distingue una faringite acuta e una forma cronica. Nella prima i sintomi fan parte del quadro delle malattie generiche delle prime […]

Originally posted 2014-10-14 09:11:35.

Forfora

La deriva fondamentalmente da uno squilibrio della desquamazione delle cellule del cuoio capelluto. In condizioni normali le cellule superficiali vengono perse in forma di lamelle e sostituite da nuovi elementi provenienti dagli strati sottostanti. Se, per svariati motivi, il processo desquamativo subisce un’accelerazione emerge la , che si presenta sottoforma di minute squame biancastre […]

Originally posted 2014-10-13 15:52:42.

Borsite

El’infiammazione dolorosa che coinvolge una “borsa”. Si chiama così quel minuto sacchetto sieroso collocato tra muscoli e tendini, a ridosso di un’articolazione. Questa formazione anatomica è una sorta di cuscinetto am- mortizzatore, che consente il fisiologico scorrimento dei tessuti molli muscolo-tendinei sui capi articolari, consentendo una maggiore fluidità nei movimenti. L’infiammazione di tale struttura può […]

Originally posted 2014-10-09 09:32:08.