Articoli

Irsutismo 180x180 - Irsutismo

Irsutismo

È una condizione patologica che riguarda in particolare le donne, caratterizzata dall’anomala presenza di peli in sedi dove questi sono normalmente assenti (come il viso, il torace e l’addome). A generare il problema, che è strettamente medico, sono i livelli eccessivi di ormoni maschili, che vengono normalmente prodotti anche nell’organismo femminile, dalle ovaie e dai surreni, le ghiandole localizzate al di sopra dei reni. Nella donna i principali ormoni con effetto androgeno sono il testosterone (elaborato da ovaie e surrene e in parte proveniente dalla conversione di altri steroidi), l’androstenedione (surrenalico e ovarico), il deidroepiandrosterone e il suo solfato proveniente dai surreni. Quest’aumentata produzione caratterizza tipicamente la sindrome dell’ovaio policistico, che dunque rappresenta la più frequente causa di (e comporta anche mestruazioni assenti, infertilità, acne e sovrappeso/obesità). Anche Viperplasia surrenalico crea una crescita anomala di peli: in pratica, parliamo di un problema caratterizzato dall’esistenza di alcuni deficit congeniti che portano alla eccessiva produzione di ormoni maschili da parte delle surrenali (oltre all’ compaiono, durante l’adolescenza o in età adulta, anche acne, disturbi del ciclo e infertilità). Esiste anche una forma di , definita idiopatica o familiare, che si manifesta nelle pazienti che producono quantità normali di androgeni e che è originata da un’aumentata sensibilità della cute nei confronti di questi ormoni. Cause d’ sono poi i tumori ovarici e surrenalici, e pure l’assunzione di farmaci come i glucocorticoidi, il minoxidil, la difenilidantoina, il diazossido e il danazolo.

GLOSSARIO
• Ipetricosi (peli superflui) – È un eccesso di sviluppo dei peli nelle regioni femminili in cui questi sono normalmente presenti (pube, ascelle, regioni preauricolari, avambracci, gambe). I peli divengono più numerosi, robusti, scuri e quindi facilmente visibili.
• Virilismo – Nel virilismo, oltre a una notevole pelosità, esistono veri segni di mascolinizzazione: modificazione del tono della voce, aumento delle masse muscolari, ipertrofia clitoridea, atrofia mammaria, stempiatura, calvizie, distribuzione maschile del grasso.

Una donna con irsutismo graduale, mestruazioni regolari e storia familiare di irsutismo non ha la necessità di esami di laboratorio. Se l’irsutismo non si presenta in queste condizioni, invece, alcuni approfondimenti diagnostici sono necessari per chiarire le cause: i test di solito riguardano surreni, tiroide e ormoni sessuali. Una TC dei surreni è utile se si sospetta la presenza di tumore che produca ormoni.
Riduzione della produzione dì ormoni maschili
Se non si riscontrano malattie evidenti il trattamento si basa sulla riduzione degli ormoni maschili (androgeni) con il blocco della produzione oppure dell’efficacia: questo blocco si effettua con la somministrazione di pillola anticoncezionale, anche se la scelta deve essere attenta perché alcune formulazioni della pillola contengono a loro volta androgeni. Esistono altri farmaci anti androgenici utili, come lo spironolattone. Se Pirsutismo è legato a un ovaio policistico si usa la metformina. 0 Soluzioni cosmetiche 1 segni dell’irsutismo durano almeno sei mesi, quindi è opportuno valutare le diverse metodiche di asportazione dei peli in eccesso, a prescindere dalle terapie.
Alimentazione
La riduzione del peso corporeo è utile nelle donne sovrappeso, così come la limitazione del consumo di grassi animali.

L’eccessiva presenza di peli è spesso da mettere in relazione ad alterazioni ormonali che richiedono di essere correttamente definite. A livello omeopatico è possibile eseguire un trattamento, sotto il controllo medico, principalmente basato sull’utilizzo di alcuni medicinali omeopatici, in particolare in base alle regole della cosiddetta ormonoterapia diluita e dinamizzata’.
DHAS (diidroandrosterone solfato e diidroepiandrosterone solfato) 5 CH 5 granuli una volta al dì, per cicli di due mesi di cura. Si tratta di un preparato ottenuto dal diidroandrosterone solfato e dal diidroepiandrosterone solfato. Propriamente è dunque un medicinale che appartiene all’ormonoterapia diluita e dinamizzata, bioterapia che tratta la funzione endocrina mediante la somministrazione di ormoni omologhi diluiti e dinamizzati, che agiscono contribuendo a ristabilire il funzionamento alterato. Tale metodica utilizza estratti secondo precise regole (“Preparazioni omeopatiche” della Farmacopea Francese, 1965). La somministrazione viene effettuata mediante ampolle bevibili per assorbimento perlinguale o mediante granuli. In generale si ritiene che l’ormone somministrato agisca su quello malato normalizzandone l’attività nelle modalità seguenti: le basse diluizioni (4 o 5 CH) stimolano la ghiandola a produrre ormoni, le diluizioni medie (7 CH) regolarizzano, mentre le alte ( 15 o 30 CH) inibiscono l’attività ormonale. Così Follicolinum 4 CH favorisce la secrezione ovarica di estrogeni, mentre Follicolinum 30 CH la inibisce. Allo stesso modo Thyroidinum 4 CH favorisce la secrezione di ormoni tiroidei, mentre Thyroidinum 30 CH ne frena la produzione.
Sabal serrulata o Serenoa repens 3 DH (terza decimale) 10 gocce, 3 volte al dì, per cicli di due mesi di cura. La piccola palma, originaria del Nord America, manifesta un’attività inibitoria nei confronti degli androgeni utile nel trattamento di manifestazioni cliniche conseguenti alla eccessiva liberazione di androgeni, come l’irsutismo.

MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

La Medicina tradizionale cinese tratta questo tipo di disturbo andando ad agire principalmente sulla regolazione del Sistema Endocrino e in particolar modo a regolarizzare le funzionalità degli organi Cuore e Polmone.
Lo scopo della terapia è quindi il riequilibrio delle attività secretive e degli organi suddetti e punti importanti che si possono usare sono:
YIN GU (valle dello Yin, localizzato all’estremità mediale della piega poplitea) che tonifica lo Yin renale ed espelle il Calore umido;
QI QUAN (sorgente tortuosa, localizzato all’estremità mediale della piega di flessione del ginocchio) che tonifica e regola il Qi epatico, espelle il Vento regola il Sangue, rinforza muscoli e tendini e tonifica lo Yin epatico;
TAI YUAN (abisso supremo, localizzato sulla piega traversa del polso, nella depressione all’esterno dell’arteria radiale) che tonifica il Qi del Polmone e della Milza, regola il bilancio dei liquidi e tonifica lo Yin polmonare.
Si consiglia un ciclo di 10 applicazioni da effettuare 2 volte alla settimana.

Consigli dietetici
Alimenti consigliati. Privilegiare un regime dietetico vegetariano basato su un adeguato consumo di cereali integrali in chicchi e legumi (sempre associati, nello stesso pasto), prodotti da forno a base di farine integrali macinate a pietra e a lievitazione naturale, soia e derivati, frutta e verdura fresche e di stagione e piccole quantità di latte e latticini biologici, pesce pescato in mare e carne magra biologica.
Aumentare l’apporto di alimenti ricchi di vitamina B6, beta-carotene e vitamina E, come carne di pollo, tacchino e coniglio, fagioli, banane, formaggi freschi biologici (in particolare ricotta, crescenza, Hocchi di latte), uova, cereali integrali biologici, ortaggi a foglia verde (lattuga, cavolo, spinaci, bietole, prezzemolo, basilico), zucca gialla, carote, peperoni, pomodori, melone, albicocche, pesche gialle, fragole, ciliegie, frutti di bosco, papaia, mango e avocado, olio extravergine d’oliva e di girasole (spremuti a freddo e consumati preferibilmente a crudo).
Alimenti da evitare. Eliminare i cibi a base di farine raffinate, lo zucchero (saccarosio) e gli alimenti che lo contengono, la caffeina, gli alcolici, i piatti dei fast-food, i prodotti industriali addizionati con additivi e/o contenenti acidi grassi trans.
Limitare il consumo di carne e pesce di allevamento, per la presenza di residui di pesticidi, fertilizzanti e farmaci, che ostacolano l’assorbimento dei micronutrienti contenuti nei cibi.
Integrazione alimentare
Complesso B 25 mg al giorno, in un’unica somministrazione al mattino, prima di colazione;
Vitamina C 200 mg al giorno;
Vitamina £ 10 mg al giorno;
Bioflavonoidi 50-100 mg distribuiti nel corso della giornata lontano dai pasti;
Magnesio 350 mg al giorno lontano dai pasti;
Selenio 80 meg al giorno;
Licopene 22 mg al giorno;
PABA (acido para-aminobenzoico) 50 mg al giorno;
Aumentare l’apporto di uova, fegato, germe di grano, lievito di birra
Lecitina di soia (pura «il 100%) 1 -3 cucchiaini al giorno.

Per tenere sotto controllo il disturbo può essere utilizzato l’estratto liposterolico delle bacche di Serenoa repetts (Palma nana), nella dose di 160 mg (di estratto liposterolico), due volte al giorno, la mattina circa 30 minuti prima di colazione e la sera, 60-90 minuti dopo il pasto, con 100 mi di acqua oligominerale. In alternativa possono essere utilizzate le bacche crude, nella dose di 10 grammi, due volte al giorno, lontano dai pasti. È preferibile assumerle con succo puro di mirtillo, o centrifugato di carota, diluito con acqua minerale naturale a elevato apporto di magnesio.
Nelle forme lievi può essere consumato un infuso preparato con radice di Angelica (15%), fiori di Camomilla romana (30%), sommità fiorite di Artemisia (15%), Equiseto (15%), Vaccinium myrtillus (15%), Passiflora (10%). Assumere una tazza (250-300 mi) tre volte al giorno, oppure sorseggiare lentamente 1000 mi di infuso, a temperatura ambiente, durante la giornata.
Per migliorare la vascolarizzazione dei tessuti e alleviare i sintomi, può essere utilizzato l’estratto fluido di Ippocastano, nella dose di 20 gocce, diluite in 200 mi di succo puro di mirtillo, oppure di spremuta di pompelmo rosa, due volte al giorno, lontano dai pasti.
Per tenere sotto controllo il decorso della malattia, può essere d’aiuto l’oligoterapia, in particolare un composto a base di Rame-Oro-Argento 3 dosi la settimana, a giorni alterni.
Se l’irsutismo è un sintomo correlato a patologie metaboliche, può essere utilizzato un infuso a base di radici di Bardana (20%), foglie di Juglans regia (20%), Galega (40%) e foglie di Vaccinium myrtillus (20%).

Originally posted 2014-10-14 10:45:59.